Minestra di campagna

Scheda di dettaglio

Primo piatto caratteristico per il giorno di Natale.

La tradizione vorrebbe che per questo piatto si usi un pezzo di testina di maiale ed un piedino.
Però si può fare anche con un bel pezzo di carne magra di maiale, o addirittura con un bel pezzo di fesa di vitellone.
Dopo quanto ho detto è facoltativo scegliere la carne da usare; per la quantità regolarsi intorno ad un chilo di carne.
Prendere una bella pentola, metterci dentro la carne, coprire con acqua e salare; portare all'ebollizione, schiumando spesso, specie se si sarà usata carne di maiale; diminuire la fiamma, e quindi aggiungere un cavolfiore di 400 gr. circa, circa 200 gr. di finocchietti, tagliati a pezzi come il cavolo, un bel sedano bianco e dei teneri cardoni, anche questi tagliati a pezzi, una cipolla ed una carota affettate, infine abbondante formaggio pecorino, sale quanto basta e pepe appena macinato. Togliere la carne dopo tre ore di cottura, ed allora la minestra sarà pronta.
Servire ben calda, sopra si potrà mettere ancora un poco di formaggio grattugiato.

X
Torna su